Web Tv Radio Periodici Newspaper Internet Agenzia Convegni
  
 Home Page
Chi siamo
Contatti
Mailing List
Investor Relation
Bilanci annuali
Comunicati stampa
Partnership
 I prodotti di Class Editori
Newspaper
Periodici
Class Digital System
Le TV di Class
GO TV
Radio
Editoria Elettronica
Inglese
 
  
Pubblicità
Maggiori informazioni
Abbonamenti
Maggiori informazioni
La casa editrice leader nell'informazione finanziaria, nel lifestyle, nella moda e nel lusso per l'upper class
 Ultime notizie a cura di MF-DowJonesNews 
Immobiliare: in Italia ottimismo tra aziende settore (Rics)

MILANO (MF-DJ)--In forte crescita le aspettative dal mercato degli investimenti in Europa nel terzo trimestre del 2017, con le citta' tedesche in prima linea. In Italia, invece, non si vedeva un ottimismo cosi' diffuso tra le aziende di settore dalla prima edizione del Global Commercial Property Monitor nel 2008 con l'Investment Sentiment Index al +16% e l'Occupier Sentiment Index a +18%. quanto emerge dall'ultimo Global Commercial Property Monitor, il sondaggio di Rics che misura il sentiment di un panel rappresentativo di operatori qualificati provenienti da circa 1700 aziende del settore, relativo al terzo trimestre 2017. In Italia l'Investment Sentiment Index registra una crescita di 16 punti nel terzo trimestre 2017, la piu' alta dal 2008. Un risultato dettato anche dal prolungato periodo negativo degli scorsi anni dovuto alla crisi finanziaria globale. In aumento, secondo gli intervistati, le richieste di investimento in ogni settore del mercato, con un Net Balance del +33% (+29% nel secondo trimestre). In ugual misura cresce anche la domanda in tutti i settori da parte di investitori stranieri. Sono state riviste in lieve crescita le aspettative del 'capital value' a dodici mesi in tutti i mercati 'prime' rispetto al trimestre precedente: nei comparti degli immobili ad uso ufficio e retail la crescita e' sostenuta e lo e' ancora di piu' per il settore prime industriale. Per il mercato secondario le attese si confermano invece modeste su tutti i comparti. Milano e Roma sono sostanzialmente allineate alla media nazionale per i comparti prime retail e uffici mentre per quello industriale secondario le previsioni sono leggermente negative. Per circa il 50% degli intervistati in Italia il mercato e' ancora nelle fasi iniziali di un ciclo positivo. L'Occupier Sentiment Index sale invece a +18% nel terzo trimestre rispetto al +10% del trimestre precedente. Questo segna il miglioramento piu' significativo dal 2008, anno in cui e' iniziata la rilevazione, a dimostrazione dell'impennata del mercato degli occupier in Italia. La domanda di locazione cresce in tutti i comparti del mercato, con un aumento significativo sul prime office e prime retail, mentre piu' modesto per gli spazi industriali. Nel frattempo, i proprietari hanno aumentato il valore dei pacchetti di incentivi sia nel settore retail sia nell'industriale, mentre restano invece stabili quelli nel comparto uffici. Le proiezioni di incremento dei canoni per l'anno in corso sono state sostanzialmente invariate rispetto al secondo trimestre, con la crescita maggiore nei settori prime del segmento uffici e retail. In controtendenza il secondario industriale/logistico, dove le prospettive rimangono negative. A Milano e Roma, conclude una nota, le aspettative di crescita dei canoni a dodici mesi battono la media nazionale nel comparto prime del settore uffici e retail. In tutti gli altri sottosettori, le proiezioni sono sostanzialmente in linea con il resto del paese. com/fus (fine) MF-DJ NEWS 19:31 14 nov 2017

I siti Web di Class Editori
  Milano Finanza ItaliaOggi Class Life MFfashion.it MFIU Global Finance  
  ClassHorse.TV RadioClassica Fashion Summit Classpubblicita' Guide di Class  

2017 © Class Editori Spa. Tutti i diritti riservati.